venerdì 31 maggio 2013

Mini cheesecake salata

A volte ci sono delle strane notti. Notti in cui lo scorrere del tempo subisce dei leggeri sfasamenti o in cui riesco a vedere le cose che mi stanno intorno tutte in una volta sola.
Eterne sono le notti.
Con quel loro lieve odore di chissà che cosa, talmente leggero da sembrare dolce, quello era l'odore degli addii.
In una notte con un'aria così pulita, le persone finiscono col raccontarsi.
Senza accorgersene, aprono il proprio cuore e rivolte a chi gli sta accanto, cominciano a parlare come se stessero confessandosi con delle stelle che splendono nello spazio.
Nello schedario del mio cervello, alla voce "notti d'estate" ci sono un sacco di immagini di notti come questa...

da TSUGUMI di Banana Yoshimoto 


Il caldo non arriva ma noi non ci arrendiamo ed ecco un bel piatto fresco ed estivo...beh prima o poi sarà perfetto sulla nostra tavola, basta aver pazienza, non può piovere per sempre....





Ingredienti 
(per 1 mini teglia o un coppa pasta diametro cm 7)
40 g di grissini oppure cracker o crostini
100 g di robiola
un po' di menta fresca oppure erbe cipollina, timo o un'altra erba fresca a piacere
4 cucchiai di olio extra vergine d'oliva 
5 o 6 pomodorini
sale


Frullare finemente i grissini, quindi aggiungere 3 cucchiai di olio ed amalgamare al trito di grissini fino ad ottenere un composto sabbioso, trasferirlo in un coppa pasta appoggiato direttamente sul piatto da portata e schiacciare bene il composto con un cucchiaino per compattare, poi riporre in frigorifero per un paio d'ore


 

In una ciotola mischiare la robiola con la menta fresca, lavata e tritata, un pizzico di sale ed un cucchiaio d'olio, aggiungere il composto alla base e riporre nuovamente in frigorifero per un paio d'ore.
Prima di servire decorare con una dadolata di pomodori e qualche foglia di menta fresca.






con questa ricetta partecipo alla raccolta
Sapori d'estate del blog di Martina Lamponi e tulipani


37 commenti:

  1. No, non può piovere per sempre...
    Inoltre, per citare Elisa, il segreto è "fare tutto come se... ci fosse solo il sole... E non qualcosa che non c'è!"

    Dolci sogni cara,

    Filó

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OGGI C'E' IL SOLE!!!!!!!!!!!!!
      mi sembra una buona idea fare tutto come se ci fosse il sole... se solo riuscissi a metterla in pratica...
      tanti baci

      Elimina
  2. Mi piace la tua cheesecake salata!!!!Per fortuna io sono una dormigliona, perchè è vero le notti sono eterne e piene di strani pensieri e magari si dicono cose che al mattino non si ricordano neppure!!!
    Susy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece sono notturna... e spesso insonne
      le mie colleghe quando mi vedono arrivare la mattina con le ceste piene di biscotti, muffin, etc capiscono subito come è andata la notte ;-)

      Elimina
  3. Patrizia...è un'idea bellissima...ottima per le giornate di sole...che arriveranno!!!!! Un piatto colorato, buono e profumato...bravissima come sempre!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica, noi siamo pronte per l'estate (cellulite a parte) e l'aspettiamo a braccia aperte!
      un bacione

      Elimina
  4. Banana Yoshimoto...mi piace tantissimo..è leggera, eterea, delicata...
    e mi piace tantissimo anche questa tua cheesecake salata..gustosa e piena di colore ! Ti abbraccio e ti auguro una buona giornata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh Mary non sai quanto...leggo e rileggo i suoi libri mi appunto le parti che amo di più, adoro il modo in cui sa "guardare nell'anima"
      un abbraccio

      Elimina
  5. Io la notte ronfo di brutto.. non avrei proprio tempo di pensare! hihihihih.. mamma mia Patrì meno male ci sei tu con questa cheese cake salata che fa proprio scena oltre ad essere buonissima!!!! con quetso tmepo mi sto deprimendoooooooooooooo.. baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh anch'io di solito dormo, tardi ma dormo e soprattutto vorrei sempre fare la dormigliona la mattina ;-)
      bacione

      Elimina
  6. Viva la cheese cake e abbasso le notti insonni!!! un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. evvai Marina!!! io poi le cheesecake le adoro...
      un bacio

      Elimina
  7. Capitano notti così, oh se capitano.....
    bella e buona la tua mini cheese cake
    a presto
    amelie

    RispondiElimina
  8. Ottima questa chessecake salata!!!!! Da copiare!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, e poi ci sono infinite possibilità di personalizzazione!
      un abbraccio

      Elimina
  9. Una versione leggera e intrigante per una chi ama questa torta! un po' di menta fresca oppure erbe cipollina? Tesoro, non finirai mai di stupirmi. Quanto adoro le combinazioni di queste erbe ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si anch'io adoro le erbe fresche e questa è decisamente la stagione giusta!!!
      un abbraccio

      Elimina
  10. Che ricettina interessante :-) La trovo assolutamente deliziosa e da provare :-) buona domenica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!!! buona domenica anche a te
      un abbraccio

      Elimina
  11. Una cheesecake da urlo direi, che bella anche l'introduzione così notturna e delicata...in punta di piedi! A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si delicata come sa essere solo lei...
      un bacio

      Elimina
  12. Ecco, semplice ma perfetta......basta un piatto così ed un sorriso spontano e sembra già più estate, no?
    Baci!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero?! Semplice, veloce, senza cottura.... ora mancano solo i 30°
      :-)
      bacio

      Elimina
  13. mi hai aperto un mondo di ricordi cara! ricordo bene questo pezzo della Yoshimoto! grazie.la cheese poi è da paura! sei forte ragazza:) bacione

    RispondiElimina
  14. E speriamo che smetta, perché non se ne può davvero più!!!
    Il tuo piatto però porta un pò di estate in tavola e i racconti sotto le stelle fanno venire in mente anche a me mille cose meravigliose.
    Buona giornata.
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Alice, sono felice di averti qui con me!!
      un bacione e a presto!

      Elimina
  15. Questo libro non l ho letto ma ho letto kitchen dello stesso autore e mi è' piaciuto molto! Come mi piace la tua mini che cheesecake salata , chissà che arrivi il bel tempo!!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...non me lo dire io l'ho consumato, non a caso: soul and.....
      bacione

      Elimina
  16. eccomi carissima il pc e' tornato a casa e io posso salutarti ...incantata per queste piccoli capolavori bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie mille Cinzia!!! bentornata!!
      un abbraccio

      Elimina
  17. Mi piace moltissimo questa cheescake salata, un piatto adattissimo all'estate che tanto stiamo aspettando. Davvero bella e suggestiva l'idea delle notti d'estate che da il libro :). Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io amo l'estate e sono una gatta, solitaria e notturna....
      e le notti d'estate sono più intense, non trovi? un bacio

      Elimina
  18. Patrizia mi piace un sacco questa cheesecake!!
    Proprio con gli ingredienti che adoro!!
    Evviva, qui sembra arrivato il caldo! (a Bologna intendo, a Roma non so)
    Possiamo cominciare a sbizzarrirci!!!

    RispondiElimina
  19. sul fatto che non possa piovere per sempre... comincio a scoraggiarmi. Ma detto questo la tua ricetta secondo me è all season, anche come finger invernale ci stà bene, fa una voglia!!!
    Mi aggiungo ai tuoi follower.

    RispondiElimina
  20. davvero un ottima alternativa alla solita cheesecake, ti seguo volentieri e grazie per aver partecipato!
    A presto :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...