sabato 2 maggio 2015

Crostata ai frutti di bosco (terzo atto)

La terza versione della crostata ai frutti di Bosco dopo la Crostata ai frutti di bosco con crema alla ricotta e la Crostata con marmellata ai frutti di bosco perché in famiglia abbiamo una vera dipendenza da pasta frolla e da frutti di bosco...



Ingredienti

per la pasta frolla:
300 g di farina 00
150 g di zucchero
150 g di burro
3 tuorli d'uovo
buccia di limone non trattato 
sale
fagioli secchi o palline in ceramica per la cottura


per la crema pasticcera
500 ml di latte intero
150 g di tuorli
200 g di zucchero
100 g di farina 00 (oppure 50 g di farina 00 + 50 g di amido di mais)
sale 
limone non trattato
vaniglia

Preparare la crema: in una pentola capace portare a bollore il latte e metà dello zucchero, nel frattempo in un'altra pentola preparare una pastella con l'altra metà dello zucchero, i tuorli d'uovo e un pizzico di sale, quando il latte raggiunge il bollore, aggiungerlo alla pastella e mescolando bene. Porre la pentola sul fuoco a fiamma bassissima e riportare il composto ad ebollizione, mescolando continuamente per evitare che la crema si "attacchi" o che si formino grumi.
Appena la crema raggiunge il bollore, togliere dal fuoco e raffreddare il rapidamente possibile, adagiando il contenitore in una ciotola capiente colma di acqua fredda e ghiaccio e continuando a mescolare. Quindi conservare in frigorifero coperta di pellicola trasparente a contatto per evitare che si formi "la pellicina" fino al momento dell'utilizzo.
Preparare la pasta frolla: setacciare la farina con lo zucchero, il sale e un po' di buccia di limone grattugiato e disporla a fontana su un piano di lavoro,
al centro della fontana mettere il burro a pezzetti lasciato ammorbidire, per un quarto d'ora fuori dal frigo, aggiungere i 3 tuorli leggermente sbattuti e poi amalgamare il tutto.

Impastare velocemente fino a formare una palla ben soda facendo attenzione a non lavorarla troppo per evitare di scaldarla eccessivamente con le mani, quindi avvolgerla nella pellicola e metterla in frigorifero per almeno un'ora.
Quindi stendere la pasta frolla con il mattarello infarinato su un foglio di carta forno, formare un disco e adagiarlo su una teglia, far aderire bene i bordi e tagliare con un coltello per rendere i bordi regolari, coprire con un altro foglio di carta forno e versare sopra i fagioli secchi o le apposite palline in ceramica, quindi cuocere in forno già caldo a 180° per 20-25 minuti.
A cottura ultimata togliere i fagioli secchi e lasciare che il "guscio" di pasta frolla si raffreddi.

Quando il guscio di pasta frolla si è raffreddato, riempirlo di crema pasticcera e e decorarlo con i frutti di bosco freschi

1 commento:

  1. i frutti di bosco sono veramente speciali!
    amelie

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...